Vendere online a Natale

Creazione ecommerce Vendere online regali Natale Software gestionale Aprire negozio online

Anche se il momento non è dei più rosei, non si può rinunciare ad un bel regalo sotto l’albero. Secondo lo studio commissionato da Google e condotto da Ipsos Media CT dal titolo: “Getting to Know Your2013 Holiday Customers“, anche per le feste di Natale l’e-commerce andrà per la maggiore.

Soprattutto in fase di ricerca e valutazione, internet è uno strumento imprescindibile per ben  l’89% degli intervistati. Le ricerche online infatti giocano un ruolo fondamentale per la scelta del regalo, del brand e del rivenditore. È chiaro dunque come il web sia una chance che le aziende non possono perdere per incrementare le vendite, soprattutto sotto le feste natalizie. Secondo quanto dichiarato dall’81% degli intervistati – soprattutto le donne- la ragione principale che spinge all’acquisto online sono le offerte e prediligono acquisti che non prevedono le spese di spedizione.

Mobile e cross-device

Un dato interessante che emerge da questo studio è quello che riguarda gli acquisti cross-device, tema questo che interessa particolarmente Google. Si tratta di tutti quegli acquisti che partono da un device (PC per esempio) per poi concludersi su un altro (smartphone o tablet) o addirittura nel negozio fisico e pare che per Natale 2013 saranno l’84% gli acquisti che verrano generati seguendo la strada del cross-device.

Qualche consiglio

Quindi per vendere a Natale sarà necessario prepararsi per tempo e comunicare online le proprie offerte natalizie prevedendo scontistiche, spedizioni gratuite e assicurando le tempistiche di consegna e non trascurare il mobile, un sempre più importante veicolo di vendita.

 

STORE360 permette la creazione di codici coupon, vetrine, offerte promozionali e la versione mobile friendly. Fai un regalo al tuo business, scegli STORE360 la soluzione completa per la vendita e la visibilità online, con il nostro applicativo puoi vendere non solo su e-commerce, ma contemporaneamente su eBay, Amazon, Pixmania e comparatori di prezzo.

 
Fonte: Ninjamarketing.it
 
Italia, il boom del m-commerce
E-commerce italiano: crescita a doppia cifra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *