Come scrivere una potente descrizione del tuo prodotto.

19.11.2013
|
0 Commenti
|
come fare una buona descrizione del prodotto.

Ci sono molti luoghi comuni nella vendita online difficili da sfatare.
Uno dei più ostici è quello che afferma che i visitatori di un sito non leggono e non capiscono e quindi non è necessario avere delle buone descrizioni di prodotto. Se invece hai esperienza concreta e duratura di vendita online, sai che gli atteggiamenti dei consumatori e degli acquirenti cambiano in continuazione e che bisogna riallineare i propri messaggi per incontrare i loro bisogni e desideri.

Potrebbe essere il momento di perfezionare quello che stai vendendo.
Qui trovi alcuni consigli su come aggiornare le descrizioni per attrarre più clienti e avere più vendite.

Regola numero 1 – Creare, non copiare.

Quando i navigatori (non sono ancora clienti, stanno solo cercando) arrivano nel tuo listing, nei tuoi prodotti, il tuo compito è dare loro qualcosa di interessante da leggere nella descrizione dei prodotti, preferibilmente in modo tale da fare un acquisto.
Se copi ed incolli la descrizioni standard dei prodotti, magari quella fornita dal produttore o dal fornitore di quello che vendi, stai semplicemente facendo quello che fanno centinaia di altri venditori. Stai dicendo al tuo potenziale cliente che non hai nulla di nuovo da offrire per quanto riguarda il prodotto.
Li stai incoraggiando a guardarsi attorno per trovare le merci descritte nello stesso modo!

Il messaggio chiave è quello di assicurarsi che le descrizioni dei prodotti creino una relazione tra il prodotto e il tuo business. In questo modo, sarai in grado di connetterti con i clienti in un modo che davvero incontri le loro esigenze di shopping e ed il loro desiderio, grazie alla descrizione creativa del tuo prodotto.

Regola numero 2 – Scrivi descrizioni utili.

Le descrizioni dei tuoi prodotto devono descrivere i prodotti. Sembra ovvio, ma spesso non lo è. Significa che devi rappresentare testualmente quello che stai vendendo: dimensioni, colore e tutte le specifiche che i clienti devono sapere.
Naturalmente devi includere le immagini dei tuoi prodotti, ma basarsi solo sulle immagini potrebbe essere un passo falso critico.
Mostra quindi le immagini, ma assicurati che ci sia il testo ad accompagnare quello che l’immagine trasmette e viceversa.

Regola numero 3 – Metti in evidenza quello che conta.

Al di là della semplice descrizione del prodotto e dei suoi dettagli, assicurati di descrivere l’utilità del prodotto.

I progettisti e i produttori fanno di tutto per includere caratteristiche uniche per avere prodotti migliori di altri e più adatti a particolari esigenze o situazioni. Metti tutte  le informazioni che aiutino i tuoi clienti a capire che cosa fanno i tuoi prodotti, quali problemi possono risolvere e perché sono prodotti da acquistare.

Altri rivenditori stanno sicuramente vendendo lo stesso articolo e per questo è imperativo fare un passo in avanti come venditore: spiega meglio il tuo prodotto e perché è il migliore acquisto.

Regola numero 4 – Rendi il prodotto personale.

Come parte integrante del corteggiamento del cliente, le descrizioni del prodotto dovrebbero spiegare come il prodotto andrà a loro beneficio. Includi del testo che parli direttamente ai desideri e alle speranze del cliente. Se scrivi: “E’ la più calda giacca invernale che ti proteggerà dal freddo, così leggera da non ostacolare alcun tuo movimento”  hai creato un legame personale con il cliente, mostrando di capire cosa cerca e perché si dovrebbe desiderare di avere questo oggetto.

Le descrizioni dei prodotti hanno bisogno di parlare con i clienti e di spiegare come un acquisto (dalla tua attività, in particolare) migliorerà  la loro situazione e aggiungerà divertimento alle loro esperienze. Utilizza i pronomi “tu” e “tuo” per parlare letteralmente ai tuoi clienti,  mostra che cerchi di essere loro utile a livello personale e significativo.

Regola numero 5 – Alimenta i motori di ricerca

Ecco la vera ricompensa quando migliori le descrizioni dei prodotti: i prodotti si distinguono ed hanno una migliore possibilità di apparire come risultati di ricerca online più rilevanti. Quando usi un approccio di copia e incolla per la descrizione dei prodotti, i motori di ricerca non distinguono un prodotto dall’altro.

Google ha numerosi algoritmi che premiano i migliori fornitori di contenuti, piuttosto che i fornitori di contenuto copiato di minore qualità.

Scrivere descrizioni di prodotto che includano le informazioni chiave dei prodotti, spieghino come servire al cliente, è la migliore scelta operativa e rende evidente che il tuo business è il posto giusto per avere totale soddisfazione.

Questo è il valore aggiunto che i motori di ricerca vogliono quando propongono i migliori risultati per le domande dei clienti. I motori di ricerca sono diffidenti nei confronti del contenuto duplicato perché intasano il percorso del cliente verso la sua massima soddisfazione.
Lavora sul contenuto originale, non farti ammaliare dalle sirene della sciatteria e della velocità di esecuzione. Non duplicare le pagine del tuo negozio online, alzati sopra la mischia e presenta più punti di vista su quello che stai offrendo.

Se dimostri un buon approccio alle tue descrizioni, trasmetti che sei più interessato al cliente che non alla compilazione indifferente di un inventario.
Non è necessario scrivere le descrizioni più lussuose del web e certo nessuno vuole perdere interesse con descrizioni verbose.
Offri descrizioni efficienti, che spieghino le caratteristiche benefiche del prodotto e convinci i clienti che hanno appena trovato esattamente quello che cercavano.

 

Legge sui Cookie - cosa sono e come adeguarsi
Tre modi per aumentare le conversioni su Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *